domenica 28 agosto 2011

Fata su base abat jour.......... 1° Parte

Eccoci qui con una fatina ooak in lavorazione! Dopo tanto tempo ho definitivamente finito gli occhi già pronti, così mi sono decisa e ne ho fatti qualche paia io con la stampa in acetato, devo dire che il risultato è molto bello, soprattutto dal vero; alla fine mi sono venuti degli occhietti più grandi del solito e di conseguenza anche la testa è venuta più grande quindi alla fine la fatina sarà alta più o meno  25,5 cm. (10 inch). E' creata con il Prosculpt Light.

In realtà poi l'intera scultura sarà ancora più alta visto che ho deciso di far sedere la fatina su una base già alta di per sè.

Come base ho usato una di quelle abat jour di una volta in metallo lavorato, ho tolto tutte le gocce in vetro, il filo, la presa ecc. e poi l'ho colorata in argento con dei colori acrilici e per dare più slancio all'intera figura allungherò poi la seduta della base con un tubo di ferro come potete vedere nella prima foto.

Un nuovo esperimento è l'inserimento delle ali tramite dei tubetti in ottone quadrato inseriti nella pasta ancora fresca. Nei relativi tubetti maschi esterni (anche loro cavi) inserirò e fisserò le ali, lo scopo finale è quello che nel momento di inserire le ali non ci saranno più (in teoria) eventuali spostamenti verso destra o sinistra, alla fine niente di così trascendentale per come faccio io le fatine di solito, infatti alla fine valuterò se ne vale la pena oppure no, infatti i miei soliti tubetti inseriti verticalmente e nascosti dal vestito vanno benissimo di solito, appunto al limite ci può essere solo qualche lieve spostamento da destra a sinistra e viceversa, ma tanto la fatina mica deve volare! Una volta sistemata non ci sono più problemi. Però questo sistema mi potrebbe essere molto utile se volessi fare delle ali più pesanti del solito. Invece per chi crea sculture senza vestiti o quasi penso che questa possa essere la soluzione più comoda.

Altro esperimento è la testa divisa dal busto che ho fatto per poter avere la libertà di scegliere fino all'ultimo momento l'inclinazione della testa, chiaro che però questa scelta mi costringe a dover coprire il collo e per questa fatina ho già in mente di crearle una specie di gorgera; anche qui alla fine vedremo se questo cambiamento ha effettivamente dei riscontri positivi.





mercoledì 10 agosto 2011

Zoe

Questa è Zoe una delle mie ultime bamboline fatta con la pasta "Premiere" che ha deciso di vestirsi da coniglietto. Con le sue orecchiette è alta circa cm. 21 (8 2/8 inch). E' stata dipinta con colori acrilici e matite colorate e poi infine protetta con una vernice trasparente opaca.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...